Massicciamente popolare come una delle migliori destinazioni per le vacanze d'arrampicata al mondo, l'isola di Kalymnos nel Mar Egeo sud-orientale, la Grecia ha ospitato il Kalymnos Climbing Festival dal 4-6 ottobre 2019. Il festival di quest'anno è stato organizzato dal Comune di Kalymnos, co- Organizzato dalla Regione dell'Egeo Meridionale ed era sotto l'egida della Federazione ellenica di alpinismo e arrampicata. Per celebrare il tredicesimo anno del Kalymnos Climbing Festival, si sono svolte numerose attività con trekking,

Il popolare concorso a inviti per l'élite internazionale di arrampicata si svolge per la nona volta consecutiva e anche quest'anno vede una formazione di alto livello. Circa 4.000 spettatori possono condividere l'entusiasmo quando i campioni del mondo e dell'Europa, i vincitori della Coppa del mondo, i campioni nazionali e potenzialmente alcune future medaglie d'oro olimpiche dimostrano in modo impressionante perché il bouldering, vale a dire arrampicarsi senza una corda sopra un crash pad, è considerato una delle discipline più difficili in arrampicata sportiva.

L'elenco di partenza indica chi è chi del bouldering. Dopo la finale della Coppa del mondo di giugno e il primo evento di qualificazione olimpico di sempre - i Mondiali di Hachioji il mese scorso - alcuni atleti possono rilassarsi, perché hanno già insaccato il loro biglietto per Tokyo2020, segnando la prima esibizione di arrampicata nel programma olimpico. Altri, tuttavia, devono rimanere in ottima forma per la loro prossima occasione, il Qualificatore combinato IFSC tenutosi a Tolosa a novembre. Tra i concorrenti di adidas ROCKSTARS 2019 ci sono i campioni in carica Miho Nonaka (JPN) e Jernej Kruder (SLO), l'incredibilmente talentuosa Janja Garnbret (SLO), che ha vinto quest'anno la coppa del mondo di boulder e un triplo titolo di campione del mondo (Boulder , Lead, Olympic Combined), la tripla adidas ROCKSTAR Sean McColl (CAN) e le due volte vincitrici della Coppa del mondo di boulder,  

Bank of America Chicago Marathon.jpg

 Chicago Marathon 2019

CHICAGO - Nell'odierna Chicago Marathon della Bank of America, un numero record di 45.786 * corridori ha tagliato il traguardo a Grant Park. Sotto un cielo schizzato dal sole e temperature di gara ideali negli anni '40, la Maratona di Chicago della Bank of America ha accolto un campo diversificato di corridori provenienti da 140 paesi, tutti i 50 stati e tutti i 50 reparti di Chicago. Con una narrativa pre-gara piena di discorsi su un potenziale record mondiale, Brigid Kosgei (KEN) ha consegnato, infrangendo il record mondiale di Paula Radcliffe (stabilito 16 anni fa), 2:15:25, per riscrivere la storia con un tempo strabiliante di 2:14:04. ** Ha anche spazzato via il record di lunga data di Chicago, 2:17:18, nel suo 17 ° anniversario (13 ottobre 2002). \"Il record di Kosgei segue una grande tradizione a Chicago iniziata da Steve Jones nel 1984, quando ha stabilito il primo record mondiale qui\", ha dichiarato Carey Pinkowski, direttore della corsa alla maratona della Bank of America alla Maratona di Chicago, celebrando il suo trentesimo anniversario alla guida della gara. \"Questo è il quinto record mondiale che abbiamo avuto a Chicago e il quarto di cui ho fatto parte. È estremamente eccitante e non è ancora affondato. Questo non fa che rafforzare la velocità con cui gli atleti possono correre proprio qui a Chicago